CHIUDI
CHIUDI

23.02.2020

Ultima follia
social: dilaga
lo “spaccatesta”

Un frame tratto da un video che ritrae lo “Skullbreaker challenge”
Un frame tratto da un video che ritrae lo “Skullbreaker challenge”

Una sfida che non si può rifiutare se non si vuole essere emarginati. «Salta assieme a noi nello stesso momento. Vediamo davvero se ci riesci». Il bambino o il ragazzo viene convinto a fare il classico saltino in mezzo a due amici o compagni di scuola. Ci casca e non sa cosa lo aspetta. Perché a saltare è solo lui. In realtà, sarà "falciato" da uno sgambetto aereo e finirà a terra, fra urla, risate e sberleffi. La vittima perde l’equilibrio, cade pesantemente sul pavimento a gambe all'aria battendo la schiena o, ancora peggio, la nuca. Lo "sgambetto spaccatesta", sfida nata in Sudamerica, è arrivata anche in Italia sull'onda dei social network. 

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1