CHIUDI
CHIUDI

19.08.2019

Tumore al cervello
Bimba di un anno
salvata in extremis

L'ospedale San Bortolo
L'ospedale San Bortolo

VICENZA. Solo 12 mesi di vita. Arriva in coma in ospedale. Non respira. Viene intubata in Terapia intensiva pediatrica. Il tempo di farle una Risonanza. Le immagini evidenziano un grosso tumore infilato nella zona più remota del cervello. Se non si opera subito muore. Ma il primario di neurochirurgia Lorenzo Volpin con un intervento eccezionale, ardito quanto complesso, elimina la massa tumorale, come una grossa mela, e la salva in extremis. Finisce bene l’avventura di una piccolina di 1 anno di Vicenza giunta in ospedale ormai con pochissime possibilità di farcela, a un passo dalla fine.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1