CHIUDI
CHIUDI

27.05.2020 Tags: Vicenza , truffa parroco

Truffa ed evasione
Assolto dal parroco
e anche dall'erario

Al centro della vicenda un anziano parroco vicentino. ARCHIVIO
Al centro della vicenda un anziano parroco vicentino. ARCHIVIO

Amico di un anziano parroco, lo aveva a tal punto impietosito con i problemi suoi e dei suoi famigliari da convincerlo a consegnargli, negli anni, qualcosa come 240 mila euro dai conti della parrocchia. Era stato poi scoperto dai carabinieri e il prete lo aveva denunciato per truffa, ma in aula aveva ritirato la querela, perdonandolo e sostenendo che le sue erano donazioni. L’imputato, 43 anni, era stato assolto. Nel frattempo però era finito nuovamente a processo, perché non aveva dichiarato al fisco quelle somme e non ci aveva pagato le tasse. «Essendo donazioni, non erano dovute», ha argomentato la difesa. Nuova assoluzione; questa volta, a “perdonarlo”, è stato l’erario.

 

Diego Neri
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1