CHIUDI
CHIUDI

22.01.2020 Tags: Vicenza , Lavaggio straordinario , strade , sospeso

Troppe auto in sosta
Stop al lavaggio
strade straordinaio

Il lavaggio strade con rimozione forzata è sospeso
Il lavaggio strade con rimozione forzata è sospeso

Lavaggio strade, da febbraio riprende l'attività ordinaria senza rimozione forzata delle auto in sosta a bordo strada. «In attesa di riorganizzare l'intero servizio». L'annuncio è dell'assessore all'ambiente Simona Siotto che ha specificato come «il servizio ordinario sarà svolto regolarmente ogni due settimane in centro storico e una volta al mese nei quartieri».

In sostanza, l'attività ordinaria prosegue, mentre lo "spazzamento meccanico" integrativo attivato nel 2016 con lo scopo di consentire il lavaggio di particolari tratti, che prevedeva appunto la rimozione forzata, viene temporaneamente sospesa.

 

«Dovendo rivedere con Aim Ambiente l'intero piano finanziario in seguito all'introduzione della nuova normativa nazionale sulla Tari  - ha aggiunto l'assessore Siotto - abbiamo deciso di riorganizzare anche questo servizio, ragionando su costi e benefici. Si tratta infatti di un'attività che va assolutamente rivista e migliorata. A fronte di una pulizia sicuramente più efficace, infatti, dalla sua introduzione nel 2016 non ha fatto registrare, alcuna riduzione delle multe alle auto parcheggiate, malgrado i segnali e la cartellonistica di cortesia. Senza contare che al personale di Aim Ambiente andavano sempre affiancati due agenti di polizia locale, oltre al mezzo per la rimozione».

Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1