CHIUDI
CHIUDI

01.03.2019

Trattori, animali e giardinaggio
Al Foro Boario torna VicenzAgri

Una passata edizione di VicenzAgri al Foro Boario. ARCHIVIO
Una passata edizione di VicenzAgri al Foro Boario. ARCHIVIO

VicenzAgri, la più grande fiera del Vicentino dedicata alle macchine e attrezzature agricole, il bosco e il giardino, sarà protagonista al Foro Boario sabato e domenica dalle 9 alle 18.30. Nei due giorni di fiera si potrà ammirare quanto di più innovativo offre la tecnologia dedicata all'agricoltura, all'allevamento e al giardinaggio su un'area espositiva di circa 9 mila metri quadrati. La manifestazione, organizzata dall'associazione provinciale "Macchine e attrezzi agricoli e boschivi" della Confcommercio di Vicenza, compie 20 anni. L'esposizione di "VicenzAgri" anche quest'anno è affiancata da una serie di appuntamenti informativi per il settore e da stand gastronomici. La Fiera, che ha richiamato a ogni edizione oltre 10 mila visitatori, vuole riaffermare il proprio ruolo di punto di riferimento per gli agricoltori, gli allevatori e i conto-terzisti, professionisti del giardinaggio e appassionati della campagna e dell'orto. Ma anche per tante famiglie, che portano i loro bambini a vedere da vicino i mezzi da lavoro, i cavalli e i pony, gli animali di allevamento e quant'altro ruota attorno al mondo dell'agricoltura e del verde. A questa edizione parteciperanno 52 ditte espositrici, prevalentemente vicentine.

 

«Questa manifestazione - spiega Luigi Bassan, presidente dell'associazione provinciale Macchine e attrezzi agricoli e boschivi della Confcommercio di Vicenza - è soprattutto un momento d'incontro e confronto tra gli operatori del settore di tutto il Veneto e anche un modo per avvicinare ancor più i cittadini al nostro mondo e alla natura, far comprendere loro il serio lavoro che sta a monte di qualsiasi produzione agricola e l'importanza di consumare prodotti di qualità fin dall'origine. Come ogni anno proponiamo gli ultimi modelli di macchinari per il mondo agricolo, utili a facilitare il sia lavoro degli operatori, sia il benessere degli animali di allevamento».

In questa edizione sarà il tema della sicurezza a essere preminente. «È l'aspetto su cui si concentra maggiormente l'interesse degli operatori del settore - spiega Bassan - sia perché le norme in materia sono sempre più stringenti, sia perché è attivo il bando Inail che eroga incentivi a favore della sicurezza sul lavoro. La manifestazione, quindi, sarà un'ampia vetrina di quanto offre l'innovazione tecnologica per lavorare con minor rischi possibili, e saranno esposti i macchinari più innovativi anche per quanto riguarda il rispetto per l'ambiente. Inoltre, molte ditte presenteranno le nuove tecnologie per il settore vitivinicolo, soprattutto per la vendemmia meccanizzata».

Bassan conclude: «Questo è infatti un comparto che sta vivendo un buon momento di mercato ed è pertanto molto alto l'interesse».

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1