Vicenza

Tav, altolà al viadotto. Ma lo scavalco spunta nelle carte del Comune

Lo scambio delle due linee all’altezza di Settecà è inserito nelle slide che palazzo Trissino ha pubblicato per l’analisi del progetto verso est

«Se l’ipotesi è quella emersa in queste ore, questa amministrazione chiederà lo spostamento dello scavalco in altro loco. Poi chiaramente sarà oggetto di confronto».

Abbonati a GDV+

Per continuare a leggere questo articolo sottoscrivi un abbonamento a GDV+


Ci sono anche altre offerte. Scoprile

Hai già un abbonamento? Accedi