Vicenza

Strade bloccate e chiodi sull'asfalto: in otto assaltano l'ingrosso di elettrodomestici

Assalto nella notte alla Daicom (Colorfoto)
Assalto nella notte alla Daicom (Colorfoto)
Assalto nella notte alla Daicom (Colorfoto)
Assalto nella notte alla Daicom (Colorfoto)

Assalto alla Daicom in via Ontani, a Vicenza, nella notte tra lunedì e martedì. In base a una prima ricostruzione una banda composta da otto persone ha rubato tre furgoni alle aziende vicine e li ha usati per bloccare le strade. I malviventi hanno anche sparso sull'asfalto chiodi a tre punte per essere certi di riuscire a fuggire nel caso in cui fossero arrivate le forze dell'ordine. Con un quarto furgone, sempre rubato, hanno sfondato uno degli accessi della Daicom ma, evidentemente, non sono riusciti a trovare telefoni cellulari. È quindi seguito un secondo tentativo. Questa volta i malviventi sono riusciti a rubare telefoni, anche se in quantità modesta.

Il bottino è di "soli" quattromila euro, mentre i danni ammontano a cinquantamila. Dopo il colpo hanno abbandonato tre furgoni rubati e sono fuggiti a bordo di due auto e del furgone usato come ariete. Sul posto sono accorsi i carabinieri e sono immediatamente scattate le indagini.