CHIUDI
CHIUDI

15.02.2020

Sputa in faccia
all'ex fidanzata
Gli costa caro

Un'aulta del tribunale
Un'aulta del tribunale

Arrabbiato perchè lei gli aveva raccontato una bugia, e geloso perchè l’aveva vista con un altro, un operaio vicentino aveva sputato in faccia alla ex fidanzata nel corso di una lite e le aveva urlato contro alcuni insulti. Lei avrebbe voluto denunciarlo, ma le ingiurie non sono più un reato, e così ha promosso una causa civile. Fallita la mediazione, i due sono finiti davanti al giudice, che ha condannato l’operaio a risarcire la giovane con 1.500 euro e a pagare tutte le spese legali. Complessivamente, considerando anche il suo avvocato, la reazione gli è costata 5 mila euro.

Diego Neri
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1