CHIUDI
CHIUDI

18.07.2019

Sorpasso tra tir
Revoca definitiva
del divieto in A4

A4, revoca divieto di sorpasso tra i tir
A4, revoca divieto di sorpasso tra i tir

VICENZA. La società Autostrada Brescia Verona Vicenza Padova ha disposto, a partire dallo scorso 1° luglio, la revoca definitiva del divieto di sorpasso tra mezzi pesanti tra i caselli autostradali di Vicenza Ovest e Vicenza Est, in entrambe le direzioni di marcia. Una decisione che la società ha assunto a valle di una sperimentazione condotta, seguendo quanto testato in precedenti e positive esperienze, nel tratto compreso tra i caselli autostradali di Vicenza Ovest e Vicenza Est dal 22 dicembre 2018 al 30 giugno 2019. 

 

La sperimentazione ha permesso di riscontrare notevoli risultati in termini di sicurezza: nel periodo di test infatti la riduzione degli incidenti nel tratto interessato è stata del 30% rispetto all’anno precedente con una riduzione dell’82,9% dei veicoli pesanti coinvolti. L’introduzione della revoca del divieto di sorpasso e la conseguente sperimentazione iniziata a fine del 2018 si era resa necessaria alla luce dei crescenti volumi di traffico, in particolare commerciale, nel tratto compreso tra i due caselli autostradali dove era in vigore il divieto di sorpasso dei mezzi pesanti.

 

La notevole riduzione dell’incidentalità riscontrata nel periodo di sperimentazione ha consentito la revoca definitiva del divieto di sorpasso. Un provvedimento che, oltre ad aumentare la sicurezza, potrà concorrere, attraverso una diminuzione delle sequenze di frenata e di accelerazione, anche a un miglioramento della fluidità della circolazione.

Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1