CHIUDI
CHIUDI

21.04.2019

Scoppia la lite
sull'eredità
«Schifano falsi»

Un carabiniere mostra un'opera contraffatta di Mario Schifano, che era stata sequestrata. ARCHIVIO
Un carabiniere mostra un'opera contraffatta di Mario Schifano, che era stata sequestrata. ARCHIVIO

VICENZA. Dalla baruffa per l'eredità alla scoperta dei falsi Schifano. È una vicenda dai contorni ancora tutta da chiarire quella segnalata nelle scorse settimane alla procura con un'articolata denuncia per truffa e falsificazione di quadri, che coinvolgerebbe anche un artista che vanta una discreta fama soprattutto al Sud Italia. Al centro, la lite fra due fratelli, che oggi hanno 65 e 67 anni e che sono da tempo in pensione, che da anni non trovano un accordo per suddividere l'eredità del padre, morto ancora nel 2010.

 

 

D.N.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1