Il caso

Sassi dal cavalcavia sull’A31: finiscono nei guai due 15enni vicentini

I due studenti, residenti a Castegnero, sono stati denunciati alla procura competente di Venezia. In una scorribanda un masso di due chili aveva sfondato il parabrezza di un camper

Un passatempo idiota che può avere tragiche conseguenze. Due studenti di 15 anni, residenti a Castegnero, sono stati denunciati dalla polizia stradale perché trovati in possesso di un sasso di grosse dimensioni sopra uno dei cavalcavia dell’A31, dove negli ultimi tempi sono stati segnalati numerosi lanci di pietre contro auto e camion e in una circostanza è stato colpito il camper di un famiglia, che ha rischiato di finire fuori strada.

Abbonati a GDV+

Per continuare a leggere questo articolo sottoscrivi un abbonamento a GDV+


Ci sono anche altre offerte. Scoprile

Hai già un abbonamento? Accedi