CHIUDI
CHIUDI

12.02.2020 Tags: Vicenza , Grande Torino , Romeo Menti

Romeo Menti e il Grande Torino
rivivono con "Eterna leggenda"

È stata inaugurata questa mattina a Palazzo Cordellina, sede della Biblioteca civica Bertoliana, in contra' Riale 12, la mostra "Eterna Leggenda" che ricorda il 70esimo anniversario della tragedia di Superga e i 100 anni di Romeo Menti. Inaugurando la mostra, questa mattina, il sindaco ha ricordato i tanti legami tra il Vicenza e il Torino, primo fra tutti la figura di Romeo Menti, il campione di cui lo stadio cittadino porta il nome.

 

 

L'esposizione raccoglie numerosi cimeli storici provenienti dal Museo del Grande Torino e foto dell'epoca, oltre che articoli di quotidiani e riviste.

 

 

L'evento è anche l'occasione per ricordare alcuni componenti di origini venete della squadra del Grande Torino che scomparve nell'incidente aereo avvenuto il 4 maggio 1949: il volo, proveniente da Lisbona dove la squadra aveva disputato una partita amichevole contro il Benfica, si schiantò contro il muraglione del terrapieno posteriore della basilica di Superga, che sorge sulla collina torinese. Tra le 31 vittime c'erano i vicentini Romeo Menti e Virginio Romualdo Maroso e i fratelli Aldo e Dino Ballarin di Chioggia (Venezia).

L'esposizione ricorderà anche i 100 anni di Romeo Menti, nato il 5 settembre nel 1919, a cui è intitolato lo stadio cittadino. Proprio nella partita inaugurale del nuovo campo da gioco di Vicenza, Menti ha esordito a 16 anni, l'8 settembre del 1935 nel Vicenza, nel ruolo di attaccante. Fu Menti a segnare l'ultimo gol del Grande Torino contro il Benfica su calcio di rigore, il 3 maggio del 1949.

 

La mostra rimarrà aperta, ad ingresso libero, il 12, 13, 14 febbraio dalle 15 alle 19, il 15 e 16 dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 19.

Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1