CHIUDI
CHIUDI

05.08.2020 Tags: Vicenza , via Zamenhof , rissa al club , sospesi vendita e consumo di alcol , clienti tunisini e ivoriani

Rissa al club
tra stranieri
Alcol vietato

Il Ca' di Dennis chiuso dalla polizia (Foto Archivio)
Il Ca' di Dennis chiuso dalla polizia (Foto Archivio)

La lite tra una decina di persone, clienti di origini tunisine contrapposti ad altri di origini ivoriane al club “Ca’ di Dennis” di Vicenza, di via Zamenhof, sortisce l'effetto di una sospensione, per sette giorni, dell’autorizzazione a somministrare alimenti e bevande al pubblico esercizio.

Il provvedimento è stato emesso dal questore di Vicenza, a seguito di un intervento effettuato dalle volanti alle prime ore dell’alba del 2 agosto scorso, quando gli agenti constatarono la presenza di un alterco con conseguente colluttazione, iniziata all’interno del locale e proseguita poi all’esterno, tra una decina di persone; clienti di origini tunisine contrapposti ad altri di origini ivoriane.

Fortunatamente la disputa, iniziata verosimilmente per futili motivi, terminava senza significative conseguenze tra le parti. 

 

Il locale era già stato chiuso nel febbraio 2016 (seppur gestito da un diverso titolare rispetto a quello attuale) in quanto discoteca “abusiva”, cioè senza autorizzazioni, trattandosi, al tempo, di un semplice circolo privato, peraltro privo di taluni sistemi di sicurezza a tutela degli avventori. 

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1