CHIUDI
CHIUDI

30.07.2020 Tags: VENETO , VICENZA , alta velocità , tratta Verona-Padova , treni

Regione e Comuni
Raggiunta l'intesa
sull'alta velocità

Alta Velocità, passo avanti sull'attraversamento di Vicenza.
Alta Velocità, passo avanti sull'attraversamento di Vicenza.

Un passo avanti determinante per la realizzazione dell’attraversamento di Vicenza nell’ambito della tratta Verona-Padova alta velocità ferroviaria Torino-Milano-Venezia.

L’incontro, svoltosi oggi, con i comuni di Altavilla Vicentina, Creazzo, Sovizzo, Torri di Quartesolo e Vicenza per il conseguimento di un'intesa in merito alla localizzazione delle opere nell'ambito del progetto preliminare che verrà formalizzato con un atto di giunta regionale vede la grande soddisfazione da parte del sindaco. «È un passaggio importante se non fondamentale - fa sapere Francesco Rucco che ha condiviso questa fase con gli assessori alla mobilità e alle infrastrutture - per un'opera necessaria per lo sviluppo della città, ma anche di tutta la provincia di Vicenza».

Ma già si guarda al prossimo step. «Ci siamo lasciati tra amministratori e tecnici – conclude il sindaco di Vicenza – con l'intesa di rivederci subito dopo il periodo delle ferie per discutere della tratta ad est Vicenza-Padova, in modo da non perdere tempo e farci trovare pronti con le migliori soluzioni possibili. Il Governo deve garantire le risorse economiche necessarie oggi non previste per  il tratto est». 

 

«Formalizzeremo questo passaggio con un atto di Giunta - sottolinea l’Asssessore regionale - necessario a sancire l’Intesa Stato-Regione in ordine alla localizzazione dell’opera, propedeutico alla chiusura dell’iter approvativo del progetto preliminare in virtù del quale il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti formulerà la proposta di approvazione del progetto al Cipe. E' un’opera gigantesca che sarà utilissima non solo a Vicenza, ma per tutto il Veneto - conclude l’assessore – sulla quale, passo dopo passo, le caselle stanno andando tutte al loro posto. Il prossimo passo è che il Governo faccia la sua parte e finanzi interamente l’opera».

 

 

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1