CHIUDI
CHIUDI

10.09.2019

Rapina con 2 morti
oltre vent'anni fa
Chiesti 5 ergastoli

L'articolo sulla vicenda apparso sul Giornale di Vicenza nel 1996
L'articolo sulla vicenda apparso sul Giornale di Vicenza nel 1996

MANTOVA. Il pm Giulio Tamburini, in corte d’assise a Mantova, ha chiesto 5 ergastoli per la banda di giostrai veneti accusati di aver ucciso il gioielliere Gabriele Mora sotto gli occhi della moglie, durante una tentata rapina a Suzzara, nel Mantovano, nel 1996. Nella fuga i banditi abbandonarono morente, davanti all’ospedale di Thiene, un complice rimasto ferito nel conflitto a fuoco, Rudi Casagrande, 25 anni.

 

I presunti autori della sanguinosa tentata rapina sono quattro giostrai vicentini all'epoca residenti nel campo nomadi di viale Diaz e uno padovano, di età compresa tra i 41 e i 55 anni, oggi tutti a piede libero. La svolta c’è stata nel 2017 quando un parente degli imputati, in carcere per altri reati, ha deciso di collaborare denunciando i responsabili. Le difese saranno di scena il 30 settembre, poi la sentenza.

 

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1