CHIUDI
CHIUDI

16.01.2020 Tags: Vicenza , Facebook , antifascisti

Post antifascisti
su Fb: minacciato
Dieci condanne

Gli insulti su Facebook sono costati caro a dieci persone
Gli insulti su Facebook sono costati caro a dieci persone

Dieci persone hanno ricevuto un decreto penale di condanna richiesto dalla procura per una serie di minacce che avrebbero scritto ad un giovane vicentino. Quest’ultimo, sul suo profilo Facebook, aveva pubblicato nei mesi scorsi, condividendoli, una serie di post legati a temi antagonisti o antifascisti (manifestazioni, No Tav, iniziative del Bocciodromo, eccetera). Almeno una quindicina di persone lo avevano attaccato, anche pesantemente, e una decina lo avrebbero minacciato. Lui aveva sporto denuncia. I dieci ora avranno la possibilità di opporsi e di farsi processare in tribunale.

Diego Neri
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1