Al San Bortolo di Vicenza

Positivo al Covid
evade dal reparto
Ma resta bloccato

.
L'uomo in bilico sul cornicione esterno dell'edificio dell'ospedale
L'uomo in bilico sul cornicione esterno dell'edificio dell'ospedale

Ha tentato di scappare dal reparto di malattie infettive dell'ospedale San Bortolo di Vicenza, dove era ricoverato perché risultato positivo al Covid. Ma la sua fuga è durata poco. Un nigeriano di 33 anni è rimasto bloccato sul cornicione laterale dell'edificio che ospita il reparto, mentre tentava di evadere da una finestra al primo piano.

L'episodio si è verificato oggi pomeriggio, dopo le 13. Il paziente, ricoverato da qualche giorno, dopo essere uscito dalla finestra di una camera si è arrampicato sul manufatto laterale con la volontà di saltare poi a terra. Ma considerata l'altezza ha desistito, restando in bilico sulla struttura. 

Sul posto sono subito accorsi gli agenti del posto di polizia del San Bortolo e i vigili del fuoco. C'è voluta quasi un ora e mezza di trattativa con il paziente per convincere l'uomo a scendere. 

Una volta portato a terra, il 33enne è stato accompagnato al pronto soccorso. Nelle prossime ore si deciderà se procedere con una denuncia nei suoi confronti.