Vicenza

L'anziano picchiato selvaggiamente: «Il mio aggressore non si è mai scusato»

L’ingegnere Vittorio Cingano fu brutalmente aggredito
L’ingegnere Vittorio Cingano fu brutalmente aggredito
L’ingegnere Vittorio Cingano fu brutalmente aggredito
L’ingegnere Vittorio Cingano fu brutalmente aggredito

Il 14 settembre scorso Vittorio Cingano, 73 anni, ingegnere in pensione, è stato vittima di un pestaggio nel parcheggio del Mercato Nuovo, a Vicenza, per avere cercato di difendere dal fidanzato una giovane che in quel momento era vittima di un'aggressione, verbale e fisica.

 

L'aggressione a Mercato Nuovo

 

A distanza di sei mesi Cingano, che ha subito la frattura del femore oltre ad altre lesioni al volto, racconta di non avere mai ricevuto alcuna lettera di scuse da parte del suo aggressore: «Non l'ho mai sentito. E non ho mai ricevuto alcuna lettera di scuse. Non ho mai sentito nemmeno la madre. Comunque quello che ho fatto io lo rifarei perché la società si aspetta che ciascuno faccia il proprio dovere. Sempre. E questo è un principio che spiego anche sempre anche ai miei nipoti».

 

Leggi anche
Anziano aggredito. «Chiedo scusa ma aiutate mio figlio»

 

Matteo Bernardini