Vicenza

Picchia un giovane
Temeva aggredisse
una ragazza

Un pugno di troppo: e finisce in aula
Un pugno di troppo: e finisce in aula

Un vicentino di 40 anni dovrà presentarsi in tribunale per difendersi dall’accusa di lesioni gravi. Avrebbe colpito con un violento pugno un giovane, facendolo cadere a terra dove aveva sbattuto la testa; il ferito era finito in ospedale ed era guarito in un paio di mesi. L’aggressione era avvenuta per strada: l’imputato aveva visto una coppia litigare, e convinto che lui stesse per picchiare lei, era intervenuto per difenderla. Ma dalle testimonianze dei fidanzati la sua era stata solamente un’impressione sbagliata.

Diego Neri
# Sposta il focus sul parent