CHIUDI
CHIUDI

11.07.2019

Picchia e violenta
la sua amica
Condanna: 4 anni

Un'aula di tribunale
Un'aula di tribunale

VICENZA. Un vicentino di 58 anni è stato condannato a 4 anni di reclusione e ad un risarcimento. È stato ritenuto responsabile di violenza sessuale e di lesioni. Un anno e mezzo fa, si era incontrato con un’amica marocchina di 47 anni; voleva sesso da lei ma la donna si era rifiutata. Lui allora, dopo averla minacciata con un’arma impropria, l’aveva colpita ferendola e, tenendola ferma, aveva cercato di spogliarla mettendole le mani dappertutto. Opposta la versione dell’imputato, che ricorrerà in Appello e che sostiene che quella sera ci fu solamente un litigio, senza botte e senza abusi sessuali.

D.N.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1