Nel Vicentino

Piazze e strade deserte, fuochi d'artificio dai balconi. Un ferito per i botti. Multati 10 giovani al party di Capodanno

L'albero incendiato ieri sera in via Mazzini, davanti alla Rocchetta delle mura storiche
L'albero incendiato ieri sera in via Mazzini, davanti alla Rocchetta delle mura storiche

Il primo giorno del nuovo anno 2021 Vicenza, come il resto d’Italia, si è risvegliata in zona rossa. E così sarà fino all’Epifania, con un unico giorno, lunedì 4, in zona arancione.  Ovviamente, il Capodanno quest'anno è stato completamente diverso rispetto a tutti i precedenti: niente festeggiamenti di piazza, niente veglioni ed eventi di massa. Cena in famiglia e "distanziati" per la maggior parte dei vicentini. Diversi, comunque, i fuochi d'artificio sparati in più parti della città, nonostante il divieto, che però, dalle prime informazioni raccolte, pare non abbiano causato grossi problemi di ordine pubblico. Polizia locale in servizio tutta la notte, insieme a carabinieri, polizia ed esercito per garantire il rispetto delle restrizioni e del coprifuoco. Strade e piazze deserte anche negli altri centri della provincia.

 

Bassano deserta a Capodanno (CECCON)

 

Capodanno a Marostica (video Marko Jurko)

 

La questura ha comunicato al Ministero un solo ferito per i botti. È un uomo di 36 anni che in città si è ustionato ad una mano ed è stato medicato all'ospedale San Bortolo di Vicenza. Diverse, comunque, le chiamate al 113 dalle 23 all'una di cittadini che si lamentavano dei botti. In viale Trissino la polizia è intervenuta perché due condomini stavano litigando per i petardi che sparava uno di loro e che terrorizzavano il cane dell'altro.

 

Lungo il Bacchiglione, Porta Santa Croce
Lungo il Bacchiglione, Porta Santa Croce

 

A Camisano Vicentino ad essere multati sono stati una decina di giovani, tra i 17 e i 22 anni di età, intenti a festeggiare la vigilia di Capodanno nonostante i divieti. Alle 5 di questa mattina i carabinieri sono intervenuti nell'abitazione privata, su segnalazione del vicinato, dalla quale proveniva musica ad alto volume. Sul posto sono stati identificati i dieci ragazzi tutti sanzionati ex art. 4 co. 1 D.L. n. 19/2020 per aver violato le disposizioni impartite nel Dpcm del governo che prevede la possibilità di ospitare all'interno della propria abitazione un massimo di due persone non conviventi maggiori di anni 14. I due minorenni sono stati affidati ai genitori fatti arrivare sul posto.

 

L'auto incendiata
L'auto incendiata

 

Tra gli interventi dei vigili del fuoco nella notte di Capodanno a Vicenza, a causa dell'esplosione di petardi, un albero che poco prima delle 20 di ieri sera ha preso fuoco in viale Mazzini, davanti alla Rocchetta lungo le mura storiche. Si segnala, inoltre, un'auto parcheggiata data alle fiamme in una laterale di viale Anconetta. L'Audi A3 è bruciata in un parcheggio di via Barbero. In corso gli accertamenti dei vigili del fuoco per valutare si tratti di incendio doloso.

 

# Sposta il focus sul parent