CHIUDI
CHIUDI

26.03.2019

Nuova invasione
di cimici: «Sarà
peggio del 2018»

Per quest’anno gli agricoltori temono un’invasione di cimici asiatiche peggiore di quella del 2018
Per quest’anno gli agricoltori temono un’invasione di cimici asiatiche peggiore di quella del 2018

VICENZA. Con i primi giorni di caldo, sono tornate su balconi, finestre, all’interno delle case. Anzi, in alcune zone, non se ne sono mai andate. Ma è soprattutto nel settore agricolo che si guarda con preoccupazione alle cimici asiatiche. Le previsioni parlano di un possibile aumento del fenomeno, per i prossimi mesi; uno scenario che incute timore agli agricoltori, visti i danni della scorsa stagione. Si studiano, così, nuovi mezzi di contrasto: dalle reti anti-insetto ai fitofarmaci, fino alle specie antagoniste.

Matteo Carollo
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1