Maturità al via

"Notte prima degli esami": centinaia a Monte Berico. Le tradizioni vanno rispettate

Gli studenti vicentini a Monte Berico per trascorrere la tradizionale "Notte prima degli esami" (Colorfoto)
Gli studenti vicentini a Monte Berico per trascorrere la tradizionale "Notte prima degli esami" (Colorfoto)
"Notte prima degli esami" a Monte Berico (Colorfoto)

Una tradizione, una scaramanzia, forse anche un modo di esorcizzare la paura o di chiedere un piccolo aiuto alla Madonna, prima di un passo importantissimo nella vita di uno studente. Come accade ormai da tradizione, almeno 300 maturandi vicentini, incognita Covid o non Covid, si sono ritrovati a Monte Berico la "notte prima degli esami". Il posteggio di piazzale delle Vittoria tutto esaurito. Domani (mercoledì 22 giugno) prenderanno il via le prime prove di maturità e moltissimi studenti sono saliti nella piazza di fronte al santuario per incontrarsi, confortarsi, incoraggiarsi e passare l'ultima serata, prima della grande fatica sui banchi, assieme a compagni di classe e agli amici. Per l'occasione è stato predisposto uno speciale servizio d'ordine e sono stati anche installati dei cestini aggiuntivi per evitare di imbrattare uno dei salotti buoni della città.