CHIUDI
CHIUDI

13.01.2020

Morto in casa
Il dramma scoperto
dai coinquilini

A nulla sono valsi i soccorsi del 118 (Foto Archivio).
A nulla sono valsi i soccorsi del 118 (Foto Archivio).

Sono stati i coinquilini, che da un mese abitavano con lui, a scendere al piano di sotto per chiedere aiuto ad un vicino di casa che ha allertato il 118. Ma per un 47enne di origine nigeriana non c'è stato più nulla da fare: l'uomo era disteso a letto senza vita.

Non ci sono molti dubbi sulle cause naturali che hanno stroncato la vita al 47enne nigeriano residente in via Guicciardini 8, trovato cadavere ieri pomeriggio poco prima delle 15 da due connazionali che da un po' di settimane vivevano con lui. Della morte è stata informata la Procura e il pm di Vicenza ha chiesto di procedere con l'autopsia sulla salma dell'uomo.

 

Della tragedia è stato informato anche il figlio maggiorenne che ha raggiunto la casa del padre. La vittima, vedovo da un anno, era stato visto per l'ultima volta a cena la sera precedente.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1