CHIUDI
CHIUDI

02.06.2020 Tags: Vicenza , Luisa Busato Bolzani , pasticceria Bolzani

Malore improvviso
Se n'è andata Luisa
la signora dei dolci

Luisa Busato Bolzani, 78 anni
Luisa Busato Bolzani, 78 anni

Non vedeva l'ora di tornare al suo posto, dietro alla cassa della pasticceria di famiglia, dov'era ormai un'istituzione, ma una crisi d'asma, che l'ha colpita all'alba di ieri, se l'è portata via, causandole un arresto cardiaco. Aveva 78 anni. Luisa Busato Bolzani sarà salutata giovedì, alle 14.45, nella chiesa di San Pietro a Vicenza. «Era la nostra àncora - racconta la figlia Piera, con la voce spezzata - quella che si alzava per prima e ci teneva tutti uniti».

 

Aveva 13 anni e lavorava alla pasticceria Alemaro quando ha conosciuto Carlo Bolzani, l'uomo della sua vita, che ha iniziato un corteggiamento discreto, sfociato nel matrimonio cinque anni dopo: lei aveva 18 anni, lui 19 e già lavorava nella pasticceria che festeggerà l'anno prossimo i 70 anni. Sono arrivati subito i figli: Cinzia, Piera, Giorgio e Paola, mancata nel 1972. Una vita intensa, fatta di affetti e quel lavoro che tanto amava: «Prima del coronavirus era sempre venuta in pasticceria - racconta Piera - poi ha capito che non era il caso di rischiare, ma non vedeva l'ora che le dicessimo che poteva tornare».

 

Sempre impeccabile, si preparava i vestiti la sera prima, per essere puntuale al suo posto, con la sua cordialità. Conosceva i clienti uno per uno e li chiamava per nome. Aveva superato indenne l'inverno più difficile, senza ammalarsi. Poi quel malore, alle 5.30 di ieri. «Le era già capitato, alcuni mesi fa - ricorda la figlia - allora era stata presa per i capelli. Stavolta, purtroppo, non c'è stato nulla da fare, nonostante le cure tempestive della signora che si occupava di lei. Quando è arrivata l'ambulanza il suo cuore si era già fermato. Lascia un vuoto enorme».

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1