CHIUDI
CHIUDI

16.10.2019

Lotta allo spaccio
Via i denunciati
da Campo Marzo

Controlli a Campo Marzo
Controlli a Campo Marzo

VICENZA. Mano pesante contro lo spaccio e il degrado a Campo Marzo, sulla scia del servizio mandato in onda da Striscia la Notizia che ha portato l'annosa questione alla ribalta nazionale. Il prefetto, in seguito alla riunione odierna del comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica, ha firmato un’ordinanza con la quale viene istituita una sorta di "zona rossa" nell'area di Campo Marzo e nelle vie limitrofe. Di fatto in questa "zona" sarà vietato lo stazionamento di persone che hanno già subito una denuncia per droga, imbrattamento di bene pubblico o lesioni alla persona. Saranno colpiti dallo stesso provvedimento, punito con l'arresto fino a tre mesi, anche coloro che saranno trovati insieme a queste persone.

 

Nello specifico la "zona rossa" comprende Campo Marzo, la stazione ferroviaria, la stazione delle corriere, viale Verdi, viale Eretenio, viale Roma, viale Venezia, piazzale Bologna, via Milano. Il divieto di stazionamento riguarda «chiunque sia stato denunciato per il compimento di attività illegali nelle aree in questione in materia di stupefacenti, in materia di reati contro la persona o in materia di danneggiamento ai beni». Allo stesso modo sarà ritenuto responsabile «chiunque sia identificato in compagnia di uno dei soggetti» già denunciati. I trasgressori saranno allontanati e le eventuali violazioni potranno anche avere rilevanza penale. L'ordinanza avrà validità tre mesi.

 

Per il sindaco Francesco Rucco «la decisione del Prefetto va nella direzione di cercare tutte le vie possibili per combattere insieme questo fenomeno che è un problema che riguarda tutti. Da una parte bisogna continuare l'azione repressiva, che deve essere unitaria tra le forze dell'ordine, e dall'altra proseguire con gli operatori di strada per un approccio di recupero dei tossicodipendenti. Da parte dell'amministrazione non viene trascurato alcun dettaglio. Dopo aver sistemato alcuni locali della stazione SVT daremo presto vita al nuovo comando distaccato della polizia locale nell'ex biglietteria di Aim. A breve, inoltre, riaprirà una nuova attività di ristorazione nello storico ex Moresco e continueremo sempre più a programmare nuovi eventi e manifestazioni. Nei prossimi giorni mi vedrò con il sottosegretario all'Interno Achille Variati per un confronto diretto durante il quale gli chiederò anche di attivarsi affinché, nell'ambito delle prossime movimentazioni previste a livello nazionale del personale di polizia di Stato con l'immissione a ruolo di numerosi allievi agenti, la nostra città sia oggetto di un rinforzo significativo».

Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1