CHIUDI
CHIUDI

17.07.2019

Lite tra vicine di casa
a colpi di zerbino
Anziana in ospedale

La donna ha usato uno zerbino
La donna ha usato uno zerbino

VICENZA. Ha chiamato la polizia dicendo di essere stata aggredita dalla vicina di casa armata di zerbino, dopodiché è andata in ospedale per farsi medicare le ferite. Lunedì pomeriggio, i poliziotti delle volanti sono intervenuti in un condominio di via Galizzi, nella zona di viale Trieste, per rispondere alla segnalazione fatta da una pensionata di 79 anni. Quest'ultima, che non ha ancora sporto querela, ha riportato lesioni a un ginocchio che sono state giudicate guaribili in cinque giorni.

 

In base ai primi elementi raccolti dagli agenti, la residente sarebbe stata presa di mira dalla condomina che abita sotto di lei. I rapporti tra le due donne sarebbero ai minimi termini da diverso tempo per questioni condominiali. La presunta vittima dell'agguato ha detto di aver ricevuto la visita inaspettata della rivale attorno alle 18.30. Quest'ultima ha bussato alla porta di casa e lei è andata ad aprirle.Tra le due sarebbe subito scoppiata l'ennesima discussione particolarmente accesa. Poi la pensionata che abita al piano di sotto avrebbe afferrato lo zerbino e l'avrebbe utilizzato per colpire più volte alle gambe la malcapitata. Che si è quindi barricata in casa e ha dato immediatamente l'allarme alla questura chiamando il 113.

 

La pensionata ha inoltre riferito ai poliziotti che ci sarebbe anche un testimone, un terzo condomino che ha 75 anni. Dopodiché si è congedata per andare al pronto soccorso dell'ospedale San Bortolo, dove i medici le hanno riscontrato alcune lesioni e l'hanno poi dimessa. I poliziotti attendono la querela della pensionata per dare il via agli accertamenti.

V.G.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1