Vicenza

La tintarella lungo
il Bacchiglione
gli costa 400 euro

.
Controlli della polizia locale. COLORFOTO
Controlli della polizia locale. COLORFOTO

Non ha resistito alla splendida giornata di sole e, in barba ai divieti anti-coronavirus, ha pensato bene di andare sull'argine del fiume Bacchiglione, dietro le piscine, a prendere il sole. C'hanno pensato però gli agenti della polizia locale ad interrompere la "tintarella", che è costata caro, visto che è scattata la sanzione da 400 euro prevista per legge.

 

Stessa sorte è toccata ad altre 14 persone, tutte trovate a passeggiare in centro storico e nei dintorni senza un valido motivo. 

 

Complessivamente sono stati 144 i controlli effettuati ieri, martedì 7 aprile, dalla polizia locale a pedoni, veicoli ed esercizi commerciali, a garanzia del rispetto delle disposizioni per contenere l'emergenza Coronavirus. Le persone controllate per strada sono state 102, 33 delle quali a piedi e 69 a bordo di veicoli. Sono stati inoltre compiute verifiche su 42 esercizi pubblici e attività commerciali. Nessuna violazione è stata riscontrata tra gli automobilisti, le attività commerciali e gli esercizi pubblici controllati.

Suggerimenti