Nel Vicentino

Intasca le ritenute
dei dipendenti
per 580mila euro

.
Operazione della guardia di finanza di Vicenza
Operazione della guardia di finanza di Vicenza

I militari del Comando provinciale della guardia di finanza di Vicenza hanno eseguito un provvedimento di sequestro preventivo emesso dal Gip per oltre 580 mila euro, pari al valore delle ritenute, relative agli anni 2016 e 2017, non versate da una società di persone della provincia operante nel settore dell’acquisto, lavorazione e vendita di materie plastiche. A un 59enne, M.D. (sono state rese note sole le iniziali, ndr), amministratore e socio unico della società, è stato contestato il reato di «omesso versamento di ritenute dovute o certificate». 

 

I militari hanno sottoposto a sequestro disponibilità finanziarie detenute su rapporti bancari intestati alla suddetta impresa e al suo amministratore.

 

Analoghe situazioni di illecito fiscale, dove il titolare opera le trattenute sullo stipendio dei propri dipendenti o collaboratori senza poi versarle all'Erario, erano state scoperte negli scorsi mesi di giugno e agosto: in quelle occasioni i finanzieri avevano sequestrato sul conto di due società di capitali operanti, rispettivamente, nel settore della produzione di prodotti per gelateria e pasticceria e nel settore della produzione ed installazione di impianti elettrici, le cifre di 236 mila e 224 mila euro