Vicenza

Insegue una ragazza per 10 chilometri poi, respinto, sperona la sua auto e la ferisce

Cerca di ottenere l’attenzione di una giovane, inseguendola in auto per 10 chilometri poi, vistosi respinto, sperona la sua vettura e la ferisce. Alla fine viene però fermato in un bar e denunciato.

L’episodio è avvenuto a Vicenza nella notte del 6 ottobre scorso, ed è stato reso noto oggi dalla polizia locale del capoluogo berico. L’uomo, 41 anni, aveva inseguito la donna, di 27 anni, da una località della Riviera Berica fino a un parcheggio di Vicenza.

Dopo i tentativi di approccio respinti dalla ragazza è intervenuto un conoscente della giovane che gli ha intimato di andarsene e lui, prima di fuggire, ha colpito in retromarcia l’automobile della ragazza, provocando alla vittima lesioni guaribili in 15 giorni.

Durante le manovre per uscire dal parcheggio, inoltre, il 41enne ha danneggiato altri veicoli in sosta e un palo, per poi fuggire rapidamente in direzione del centro storico. Grazie alle testimonianze e agli elementi raccolti, tra cui anche alcune parti dell’auto, gli agenti sono risaliti al modello e alla targa del veicolo, individuando così il proprietario, trovato a un chilometro di distanza dal luogo dell’incidente, all’interno di un bar.

Interrogato, l’uomo ha confermato quanto accaduto, e sarà denunciato per lesioni e omissione di soccorso nei confronti
della giovane, a seguito della fuga dopo l’incidente.

Suggerimenti