CHIUDI
CHIUDI

18.01.2020

Il sogno del coreografo Marco Pelle
E poi viaggi, salute e motori su TheWeek

Torna in edicola domani mattina, gratis con Il Giornale di Vicenza, il settimanale TheWeek, con interessanti articoli sulla salute, i viaggi, il cibo e il vino, i motori, il mondo digitale, le serie televisive e i videogame.

 

IL PERSONAGGIO. La storia di apertura di questa settimana è dedicata a un vicentino che è diventato famoso a New York nel mondo della danza, ci riferiamo a Marco Pelle, vincitore del Premio Primi Dieci USA 2016 come uno dei dieci italiani più influenti negli Stati Uniti, che ha iniziato la sua carriera a Vicenza e poi a Monaco alla "Académie Princesse Grace", prima di trasferirsi a New York al cospetto di Merce Cunningham, uno dei grandi coreografi con cui ha studiato per nove borse di studio sino a diventare, nel 2002, coreografo residente del New York Theatre Ballet.

 

SALUTE E BENESSERE. Per quanto riguarda la pagina della salute invece questa settimana focus sull'importanza di idratare il corpo, ovvero di bere tanta acqua. In pratica, si tratta di circa otto bicchieri quotidiani, considerando anche i liquidi che vengono introdotti nell'organismo con frutta e verdura o con le classiche zuppe. Questo è il quantitativo tipo da assumere, ricordando però che le richieste dell'organismo crescono se si svolge una regolare attività fisica.

 

IL VIAGGIO. Meta fascinosa invece per quanto riguarda la pagina dei viaggi. Porta di accesso e collegamento con l'Asia e il mondo arabo il servizio svela i segreti di Istanbul. Crocevia di popoli, culture e religioni, ma al tempo stesso città in costante evoluzione. Capitale asiatica ed europea adagiata sulle sponde del Bosforo. Megalopoli caotica e contraddittoria, riserva emozioni ad ogni angolo di strada, pur essendo ricca di attrattive, è visitabile anche in un week end allungato grazie ai collegamenti della compagnia aerea low cost Pegasus da Bergamo e da Venezia.

 

MOTORI. La sezione motori si dedica a un marchio particolare per fare il punto sulle auto elettriche low cost. È tempo di elettrificazione anche per Dacia che tra il 2022 e il 2023 presenterà i primi modelli. L'alleanza Renault-Nissan che ha permesso di guadagnare fette di mercato puntando sul prezzo ora consentirà di elettrificare gradualmente la gamma, anche per rispettare i nuovi limiti di emissioni. 

 

Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1