Vicenza

I quartieri perdono i medici. Monta la protesta ai Ferrovieri

I residenti chiedono di mantenere il servizio, al via una raccolta firme. Anche Laghetto resta sguarnito.
I Ferrovieri Ieri una cinquantina di persone si sono ritrovate in via Fincato per la medicina di gruppo (Foto Alessia Zorzan)
I Ferrovieri Ieri una cinquantina di persone si sono ritrovate in via Fincato per la medicina di gruppo (Foto Alessia Zorzan)
I Ferrovieri Ieri una cinquantina di persone si sono ritrovate in via Fincato per la medicina di gruppo (Foto Alessia Zorzan)
I Ferrovieri Ieri una cinquantina di persone si sono ritrovate in via Fincato per la medicina di gruppo (Foto Alessia Zorzan)

Carenza di medici, questioni economiche, rapporti tesi con l’utenza. Le difficoltà che stanno investendo il mondo dei camici bianchi a tutti i livelli non risparmiano nemmeno i quartieri, che fanno i conti con le chiusure delle medicine di gruppo.

Abbonati a GDV+

Per continuare a leggere questo articolo sottoscrivi un abbonamento a GDV+


Ci sono anche altre offerte. Scoprile

Hai già un abbonamento? Accedi

Cliccando sul tasto “Abbonati” potrai sottoscrivere un abbonamento a Il Giornale di Vicenza e navigare sul sito senza accettare i cookie di profilazione.

Se preferisci invece continuare ad avere accesso gratuito a parte dei contenuti del sito, sostenendo comunque il lavoro dei giornalisti, tecnici e grafici de Il Giornale di Vicenza, accetta i cookie di profilazione cliccando "Accetta e continua": ti verranno mostrati annunci pubblicitari in linea con i tuoi interessi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Cookie Policy.

Abbonati