Vicenza

Giovane ricatta una tredicenne e si fa inviare foto osé

Una ragazzina mentre chatta con lo smartphone
Una ragazzina mentre chatta con lo smartphone

Un napoletano di 21 anni finisce a processo per detenzione di materiale pedopornografico spedite attraverso una chat. Proprio in quella chat il giovane ha conosciuto una vicentina di 13 anni e mezzo. Messaggio dopo messaggio, hanno iniziato a parlare di sesso e lui le ha chiesto di inviargli foto esplicite. Lei, ingenuamente, si è fatta dei selfie e glieli ha spediti. A quel punto l'uomo ha cominciato a ricattarla: «O mi mandi foto tue nuda oppure pubblico quelle che mi hai inviato finora nella chat pubblica». La ragazzina ha informato subito i genitori che hanno sporto denuncia.