CHIUDI
CHIUDI

16.03.2019

Giornata Verde
Stop alle auto
e tante iniziative

La mappa dell'area interdetta al traffico
La mappa dell'area interdetta al traffico

VICENZA.  Torna la “Giornata Verde” con blocco totale della circolazione in centro storico a Vicenza a partire dalle 10. L'iniziativa domenicale è volta a sensibilizzare la cittadinanza a stili di vita sostenibili e offre ai vicentini e non solo un'occasione per stare all'aria aperta, liberi dal traffico automobilistico nella zona centrale della città, tra tante iniziative.

 

Da Campo Marzo a piazza dei Signori, da piazza Castello a piazza Matteotti,  moltissime le iniziative proposte nelle piazze e nei musei cittadini per vivere la città senza le auto: attività di animazione, spettacoli di arte di strada e laboratori per i bambini, iniziative di pulizia di aree verdi e di promozione di progetti europei, spazi informativi ed espositivi di biciclette tradizionali e a pedalata assistita, biglietto unico speciale a 5 euro valido per la visita a tutti gli otto siti del circuito museale cittadino, visite guidate, mostre d’arte moderna. 

In caso di pioggia persistente il blocco della circolazione potrà subire una riduzione dell'orario e le iniziative in programma non verranno rinviate.

 

IL PROGRAMMA DELLA GIORNATA

A Campo Marzo, da viale Roma, alle 10 19^ edizione della "StrAVicenza", gara agonistica (percorso 10 chilometri) e marcia non competitiva (percorsi 2,5 e 10 chilometri). L'evento è a cura di Atletica Vicentina.

 

Dalle 10 alle 12.30 circa, un gruppo di scout della sezione Scout CNGEI del Gruppo Vicenza 1 saranno impegnanti nella pulizia delle aree del parcheggio Eretenio, viale Venezia e dell'area est di Campo Marzo. A seguire dalle 12.30 alle 14 verranno proposte diverse attività di gioco per bambini e famiglie.

 

In piazza Castello, dalle 10 alle 18, ci saranno spazi espositivi di biciclette (anche a pedalata assistita), gazebo associativi informativi e servizi ai ciclisti e cicloturisti, in collaborazione con Girolibero e Zeppelin, El Bike Doppiapotenza, Bike Service di Davide Calegaro, Sportler. Inoltre la Società vicentina trasporti Svt, metterà in esposizione un bus ecologico di ultima generazione e un bus che effettua il servizio Perimetrò.

 

Al Giardino Salvi dalle 16.30 partenza della sfilata musicale della street band di percussionisti samba "Bloko Intestinhao" (percorso: Giardino Salvi, piazza Castello, corso Palladio, piazza Matteotti, contra' Santa Barbara, piazza delle Erbe, piazza dei Signori).

 

Corso Palladio e piazza dei Signori, dalle 15.30 alle 17.30, faranno da scenografia allo spettacolo itinerante con bici-mongolfiera “Airship Pirate” a cura del Teatro Moro.

 

In piazza dei Signori, dalle 11 alle 18.30 AIM Ambiente proporrà animazioni e giochi didattici per i più piccoli.

Dalle 14 alle 18, grazie alla partecipazione di Viacqua sarà possibile partecipare a laboratori di educazione ambientale sull’acqua per  bambini e sarà presente un punto di distribuzione gratuita di acqua potabile (naturale e gassata).

Dalle 15 alle 18, nell'ambito progetto europeo SOLEZ co-finanziato dal programma Interreg Central Europe, è previsto un punto informativo e attività di animazione e laboratori per bambini e adulti sulla mobilità sostenibile. Sarà inoltre presente un punto informativo del progetto europeo Pro-byke, cofinanziato dal Fondo europeo di sviluppo regionale e Interreg V-A Italia-Austria 2014 - 2020, in collaborazione con FIAB Vicenza Tuttinbici.

Alle 16.30 è in programma lo spettacolo di clown e bolle di sapone "Il Sogno" di Gambeinspalla Teatro. 

Alle 17.30 è previsto l'arrivo in piazza dei Signori e spettacolo finale della street band di percussioni Samba.

 

In corso Fogazzaro alle 16 (con replica alle 17.30 in piazza delle Erbe) andrà in scena lo spettacolo comico di teatro di marionette e pupazzi "Horror Puppet Show" di El Bechin. 

 

In piazza delle Erbe alle 15.30 (con replica alle 17.15 in piazza San Lorenzo) ancora spazio al puro divertimento con lo spettacolo di giocoleria ed equilibrismo "La Corda" di Gera Circus. 

 

A borgo Scroffa, nella area chiusa al traffico tra la rotatoria con via Legione Gallieno e via Pasi, dalle 10 alle 17, è prevista la prima edizione di “Passeggiata in Borgo Scroffa”, iniziativa nata dalla collaborazione dei negozianti di Borgo Scroffa e dintorni con il supporto della Confesercenti del Veneto Centrale. Per l'occasione tutte le attività commerciali saranno aperte con una decina stand per l'esposizione di prodotti e iniziative.

Durante la giornata oltre a laboratori per bambini con attività di bricolage (alle 11 e alle 16), sono in programma anche numerose iniziative e esibizione. È previsto uno spettacolo musicale con Paolo Casolo, compositore e pianista vicentino, che da diversi anni gira con la sua bici-piano, portando la musica nelle piazze d'Europa.

 

Nelle aree industriali ex Zambon, ex Valbruna e ex Beltrame in programma due visite: una al mattino alle 10.30(ritrovo alle 10.15) e una nel pomeriggio alle 14.30 (ritrovo alle 14.15). Ogni visita dura circa 2 ore e possono partecipare al massimo 30 persone per fascia oraria. Il ritrovo è all'ex Zambon in via dei Cappuccini 40 da dove si partirà a piedi. La prenotazione è obbligatoria entro giovedì 14 marzo inviando un'email all'indirizzo sportellosostenibilità@comune.vicenza.it .

 

La ditta Bbtec sarà presente con un stand informativo presso le casette dell'acqua di via Colombo, dalle 8 alle 12, e di via Prati, dalle 13 alle 17. Per l'occasione saranno anche consegnati dei buoni per l'erogazione gratuita di 6 litri di acqua e fornite informazioni sulla riduzione dei rifiuti di plastica. Inoltre saranno distribuite gratuitamente bottiglie in tritan.

 

I MUSEI

Sono molte le iniziative organizzate per questa occasione nei musei cittadini con ingressi a tariffe speciali. Il biglietto unico speciale a 5 euro sarà valido per la visita a tutti gli otto siti del circuito museale (Teatro Olimpico, Museo civico di Palazzo Chiericati, Chiesa di Santa Corona, Museo Naturalistico Archeologico, Museo del Risorgimento e della Resistenza, Gallerie d'Italia - Palazzo Leoni Montanari, Museo Diocesano e Palladio Museum). L'ultima entrata ai musei è prevista 30 minuti prima dell'orario di chiusura indicato.

 

Il Teatro Olimpico sarà aperto dalle 9 alle 17 (ultimo ingresso alle 16.30). Sarà possibile l'ingresso con biglietto unico a 3 euro (valido anche per l'ingresso alla sezione permanente di Palazzo Chiericati).

 

La Chiesa di Santa Corona sarà aperta dalle 9 alle 17 con ingresso ridotto a 1 euro.

 

A Palazzo Chiericati, aperto dalle 9 alle 17 (ultimo ingresso alle 16.30), si potrà accedere alla sezione permanente con biglietto unico a 3 euro (valido anche per l'ingresso al Teatro Olimpico). Inoltre sarà possibile visitare la mostra “Il Trionfo del Colore. Da Tiepolo a Canaletto e Guardi. Vicenza e i Capolavori dal Museo Pushkin di Mosca”, aperta dalle 9 alle 19 (ultimo ingresso alle 18), con biglietto di ingresso a 12 euro anziché 14 euro. Alle 11 i visitatori del museo in possesso del biglietto d'ingresso avranno l'occasione di scoprire le opere d'arte della collezione permanente con una passeggiata didattica che durerà un'ora, organizzata da Pantarhei in collaborazione con l'associazione Ardea.

 

Sarà gratuito l'ingresso al Museo Naturalistico Archeologico, aperto dalle 9 alle 17 (ultimo ingresso alle 16.30), e al Museo del Risorgimento e della Resistenza, aperto dalle 9 alle 13 (ultima entrata 12.30) e dalle 14.15 alle 17 (ultima entrata 16.30). Al Museo Naturalistico Archeologico oltre alle collezioni permanenti si potranno vedere due esposizioni temporanee: “Nei meandri della storia. Valerio Belli e le sue medaglie. Tracce di un percorso tra fama ed oblio” (fino al 14 aprile) e la mostra "Orsi e Uomini. Una preistoria dei Colli Berici" (aperta fino al 30 giugno). 

Ancora al Naturalistico, dalle 15 alle 16.30 per i ragazzi dagli 8 agli 11 anni è in programma il laboratorio "Archeo-scoperte. Che cos'è un'anfora" dedicato alla scoperta delle anfore romane esposte al museo vicentino. La quota di partecipazione è di 5 euro e la durata dell'attività, a cura della Cooperativa sociale Scatola Cultura, è di circa un'ora e mezza. Info e prenotazioni al 3491364173 oppure via email all'indirizzo scatolacultura@gmail.com.

Al Museo del Risorgimento e della Resistenza si potrà ammirare anche la mostra "Finis Austriae” (aperta fino al 31 marzo) che espone 12 litografie di Anselmo Bucci tratte dal vero durante i giorni della tragedia del dissolvimento dell’impero austro-ungarico.

 

Il Museo Diocesano sarà aperto dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 18 con biglietto intero a 5 euro, ridotto a 3,50 euro e family 7 euro. Durante le giornata sono previste varie iniziative: l'apertura del criptoportico romano di piazza dDuomo dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 14 alle 16 (ingresso gratuito con offerta libera); una visita guidata all'area archeologica della cattedrale dalle 16 alle 17 (ingresso a pagamento e ritrovo al museo diocesano); l'attività "Famiglie al museo: il papà che genialità" con Elena Zanotto de il Mondo di Bu dalle 14 alle 15.30 e dalle 16 alle 17.30 (iniziativa gratuita su prenotazione allo 0444226400).

 

Le Gallerie d’Italia – Palazzo Leoni Montanari si potranno visitare dalle 10 alle 18 con ingresso intero a 5 euro e ridotto a 3 euro. In occasione della Giornata Verde le Gallerie d’Italia – Palazzo Leoni Montanari proporranno ai cittadini delle iniziativa collegate alla mostra “Il Trionfo del colore”. Alle 11 è previsto l'itinerario tematico “Venezia: molti volti di una città”. La società civile, le innovazioni tecnologiche e il pensiero spirituale tra Sei e Settecento nell’arte dei pittori, dai Tiepolo a Canaletto, dai Guardi a Longhi (biglietto 3 euro a persona a cui va aggiunto il biglietto d'ingresso; prenotazione consigliata). Nel pomeriggio alle 16 si potrà partecipare al percorso sensoriale “Nella bottega del caffè”. Profumi, aromi e spezie del Settecento veneziano: da Canaletto a Tiepolo, da Zuccarelli a Longhi. Modalità di partecipazione: 5 euro + biglietto d’ingresso (prenotazione consigliata). Informazioni e prenotazioni: Gallerie d’Italia - Palazzo Leoni Montanari, numero verde 800.578875 o informazioni@palazzomontanari.com www.gallerieditalia.com.

 

Il Palladio Museum a Palazzo Barbaran da Porto sarà aperto dalle 10 alle 18 (ultimo ingresso alle 17.30) con biglietto a 4 euro.

 

MODIFICHE ALLA CIRCOLAZIONE

È vietata la circolazione, dalle 10 alle 17, nell'area all'interno delle mura storiche della città per tutti i veicoli a motore con qualsiasi tipo di alimentazione esclusi i veicoli a trazione esclusivamente elettrica. A Borgo Scroffa, nel tratto compreso tra via Legione Gallieno e via Raffaele Pasi, il divieto è esteso fino alle 19 per consentire lo svolgimento dell'iniziativa "Primavera a Borgo Scroffa".

 

Elenco delle strade percorribili che circondano l'area vietata alla circolazione: Viale Mazzini; viale D’Alviano; viale F.lli Bandiera (dalla rotatoria di porta San Bortolo a viale Rodolfi); via Rodolfi; via Ceccarini; via Legione Gallieno; viale Margherita; viale del Risorgimento Nazionale; viale X Giugno (da viale Risorgimento Nazionale a viale Venezia); viale Venezia; piazzale della Stazione; viale Milano; viale dell’Ippodromo; piazzale Bologna.

 

Elenco delle strade percorribili all'interno e in prossimità dell'area vietata alla circolazione: Viale Roma dall’uscita del parcheggio “Verdi” fino a piazzale della Stazione in direzione di quest’ultimo, per i soli veicoli in uscita dal parcheggio stesso.

 

Parcheggi: restano aperti i parcheggi viale D’Alviano -Porta San Bortolo, viale Rodolfi (in prossimità dell’ingresso dell’Ospedale Civile), piazzale Bologna e Verdi.

 

CHI PUO' CIRCOLARE

Nell’area vietata alla circolazione, in alcuni casi con specifica certificazione o con autocertificazione da esporre nel cruscotto dell'auto in modo visibile, potranno circolare, come al solito, i veicoli delle persone con disabilità, quelli che trasportano malati; i mezzi delle persone che assistono ricoverati in luoghi di cura; i veicoli al seguito di matrimoni, funerali o altre cerimonie religiose; chi deve raggiungere le celle mortuarie; chi deve raggiungere una farmacia di turno; chi accompagna o va a prendere persone alla stazione dei treni o delle corriere oppure va a prendere aerei o navi; gli ospiti degli alberghi dell’area vietata; i veicoli con targa estera e targa E.E.  i cui proprietari conducenti risiedano nel Paese ove il veicolo è immatricolato; quelli dei sacerdoti e ministri di culto per gli adempimenti del proprio ministero; quelli dei direttori e giudici di gara che si stanno recando a una manifestazione; i mezzi con almeno 4 persone a bordo che trasportano atleti; i turnisti residenti o che lavorano nell’area interdetta. 

 

Potranno circolare inoltre i veicoli a trazione esclusivamente elettrica (compresi quindi veicoli ibridi “plug-in” che circolino in modalità elettrica senza l’uso del motore termico; esclusi i veicoli “full ibrid”).

 

CONTROLLI E SANZIONI

Durante la fascia oraria in cui è in vigore il blocco, i varchi saranno presidiati da volontari della protezione civile, da alcuni alpini e nonni vigile. Gli agenti della polizia locale pattuglieranno la città per garantire il rispetto dell'ordinanza. Chi ignora il divieto è soggetto a una sanzione amministrativa da 85 a 338 euro come previsto dall'articolo 7, commi 1, lett. b) e 13 del Codice della Strada. 

 

CENTROBUS E AUTOBUS

Per l'intera giornata centrobus (sia la sosta sia la corsa) e tutte le corse, nelle sole tratte urbane degli autobus, saranno gratuiti. Per tutto il giorno saranno intensificate nelle corse le navette dei centrobus che collegano il centro storico con i parcheggi di interscambio Stadio, Cricoli e Quasimodo.

 

La linea 10 dal parcheggio Stadio a leva' degli Angeli - piazza Matteotti (park Stadio, viale GG. Trissino, viale Giuriolo, levà degli angeli, contra' San Pietro, park Stadio), circolerà dalle 9 alle 14 con corse ogni 12 minuti e dalle 14 alle 20.30 con corse ogni 6/8 minuti; la linea 30 dal parcheggio Cricoli a ponte degli Angeli (park Cricoli, via Medici, viale Rodolfi, via IV Novembre, piazza XXX Settembre, ponte degli Angeli, contra' San Pietro, park Stadio) circolerà dalle 9 alle 14 con corse ogni 20 minuti e dalle 14 alle 20.30 con corse ogni 10 minuti; la linea 20 dal parcheggio Quasimodo a contra' Cantarane (park Quasimodo, vial Battaglione Val Leogra, viale Legione Antonini, viale Battaglione Framarin, corso Fogazzaro, contra' Cantarane) circolerà dalle 14 alle 20.10 con corse ogni 20 minuti. Sarà possibile anche l'utilizzo della linea 7 in direzione centro storico, dalle fermate di via Pieropan e via Onisto, che verrà potenziata con corse ogni 15 minuti.

 

Anche le linee urbane degli autobus saranno gratuite per tutto il giorno e verranno appositamente intensificate a partire dal pomeriggio: la linea 1 nella tratta via Moneta - Stanga dalle 14 con corse ogni 10 minuti (anziché ogni 20); la linea 5 (Villaggio del Sole - Ospedaletto) dalle 14 con corse ogni 15 minuti (anziché ogni 30); la linea 7 (via Carso - san Pio X) dalle 14 con corse ogni 15 minuti (anziché ogni 30). 

 

Marcatura e noleggio bici al Vi.Bicipark di ponte San Paolo con orario continuato, dalle 10 alle 18.

 

Bus turistici. Restano accessibili gli stalli riservati in viale dello Stadio e in viale dell'Ippodromo. Verranno soppressi invece gli stalli in viale Roma per consentire lo svolgimento della StrAVicenza.

Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1