CHIUDI
CHIUDI

16.07.2020

Furti seriali
nelle abitazioni
37enne espulso

La polizia impegnata a rimpatriare uno straniero (Archivio)
La polizia impegnata a rimpatriare uno straniero (Archivio)

Espulso dall'Italia dopo la raffica di furti. I poliziotti hanno accompagnato in Albania Sadik Kabili, 37 anni, destinatario di due decreti di espulsione emessi dai tribunali di Verona e Treviso nei giorni scorsi.

Kabili è un volto arci-noto alle forze dell'ordine, soprattutto per i furti nelle abitazioni, messi a segno anche nel Vicentino. Colpiva anche quando i residenti erano in casa.

 

Nel 2012, per ben due volte, erano stati disposti nei suoi confronti provvedimenti di respingimento alla frontiera aerea di Venezia, ma era riuscito a rientrare clandestinamente in Italia collezionando oltre una dozzina di denunce per reati contro il patrimonio e furti in abitazione nelle province di Vicenza, Treviso e Padova. Era stato denunciato anche per possesso ingiustificato di chiavi alterate o di grimaldelli che dovevano servire per i colpi.

 

Nell'agosto 2019 è stato emesso un ordine di arresto per espiazione della pena di tre anni e due mesi di reclusione, oltre a 2.100 euro di multa, proprio perché riconosciuto colpevole di numerosi furti. Ieri, in esecuzione di un ulteriore provvedimento dell’Autorità giudiziaria, è stato espulso e rimpatriato in Albania con volo diretto in partenza da Venezia. Qualora rientrasse in Italia rischierebbe l’arresto immediato. 

Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1