CHIUDI
CHIUDI

04.07.2020 Tags: Vicenza , incendio via Legione Gallieno

Furioso incendio
Palazzo evacuato
L'ombra del dolo

Momenti di paura quelli vissuti all'alba di sabato in via Legione Gallieno, a Vicenza, per l'incendio di uno scooter che si è rapidamente propagato e costringendo i vigili del fuoco a fare evacuare un intero palazzo. Una donna è finita al pronto soccorso per accertamenti. L'origine del rogo potrebbe essere dolosa.

 

Incendio via Legione Gallieno

 

L'allarme è scattato alle 5.30. A bruciare uno scooter parcheggiato all'esterno di un condominio. Le fiamme si sono presto propagate ad un'auto e ad una mini car. L'incendio ha pesantemente danneggiato la facciata del palazzo, gli infissi delle abitazioni e alcuni tendaggi. I vigili del fuoco accorsi con tre automezzi, hanno subito fatto evacuare dagli appartamenti le poche persone ancora rimaste all'interno, procedendo contemporaneamente con più lance allo spegnimento dei mezzi e al raffreddamento della facciata. Nel rogo sono andati bruciati completamente uno scooter, una Mercedes classe A e una mini car. Una donna, in preda ad una crisi di panico in seguito allo spavento, è stata soccorsa dal Suem 118 e portata al pronto soccorso per accertamenti. 

 

Incendio via Legione Gallieno

 

I pompieri hanno provveduto con l'autoscala alla rimozione dei vetri e degli elementi danneggiati, facendo poi rientrare le persone evacuate nei propri appartamenti. Le cause dell'incendio, di cui non si esclude il dolo, sono al vaglio dei tecnici dei vigili del fuoco e dalla polizia. Le operazioni di soccorso sono terminate dopo circa due ore. 

 

Incendio via Legione Gallieno

Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1