Vicenza

«Fucilare i ciclisti
che non vanno
sulle piste ciclabili»

Il consigliere comunale Claudio Cicero
Il consigliere comunale Claudio Cicero
Cicero: «Fucilare i ciclisti che non vanno sulle piste ciclabili»

VICENZA. «L’inquinamento va ridotto». Anche le polveri sottili mettono tutti d’accordo in Consiglio comunale. Valentina Dovigo «chiede di ridurre il tasso di automobili presenti a Vicenza. Deve essere compresso del 50 per cento entro breve, perché questa è una delle più gravi situazioni degli ultimi anni». Concorda Daniele Ferrarin (Movimento 5 stelle): «I dati sono allarmanti. Servono attività per cambiare il concetto di mobilità». Secondo Francesco Rucco (Idea Vicenza) e Manuela Dal Lago «è necessario sostenere lo sviluppo dell’auto elettrica, potenziando la rete di alimentazione e consentendo ad esempio di entrare gratuitamente in centro storico». Claudio Cicero se la prende con i ciclisti: «Giusto il concetto di mobilità ma bisogna fucilare quelli che non vanno sulle ciclabili». Roberto Cattaneo parla di «sviluppo della viabilità esterna» mentre per Lucio Zoppello (Ncd) «servono provvedimenti coordinati». «Serve un tavolo di lavoro con i comuni della pianura padana», conclude Benedetta Miniutti (lista Variati). 

NI.NE.

Suggerimenti