CHIUDI
CHIUDI

27.02.2020 Tags: Vicenza , Riviera Berica , Evasione fiscale , Noleggio auto

Finti noleggi auto
per evadere il fisco
Due denunciati

La carta di circolazione era stata falsificata (ARCHIVIO)
La carta di circolazione era stata falsificata (ARCHIVIO)

Quello che doveva essere un controllo di routine della polizia ha portato alla luce un'attività, ben organizzata, di noleggio auto illegale per evadere il fisco.

Tutto è iniziato quando un vicentino di 43 anni è stato fermato lungo la Riviera Berica a bordo di una Bmw. Gli agenti hanno scoperto che la carta di circolazione era stata falsificata. Quell'auto, insomma, risultava essere stata presa a noleggio ma era invece di proprietà.

A dimostrarlo anche il fatto che l'assicurazione è risultata intestata alla madre del conducente. È stata dunque controllata la società vicentina di noleggio e sono emerse altre anomalie. Il sospetto è che le auto venissero vendute ma, per eludere il fisco, le cessioni venissero fatte passare per noleggi. Il conducente è stato denunciato per uso di atto falso mentre il titolare della ditta, di 35 anni, deve rispondere di falsità materiale. 

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1