Tavola rotonda oggi alle 14

Festival del Futuro, in anteprima a Brescia
Diretta streaming su ilgiornaledivicenza.it

.
Il Festival del Futuro 2019
Il Festival del Futuro 2019
Il Festival del Futuro 2019
Il Festival del Futuro 2019

Il Festival del Futuro entra nel vivo con due appuntamenti, oggi (30 settembre) a Brescia e il 22 ottobre a Vicenza, due tavole rotonde che coinvolgeranno le business community con testimoni di alto livello su due grandi temi: come andrà l'economia nel passaggio dopo pandemia e quali sono le prospettive globali per i prossimi due anni e, ancora, come innovazione e tecnologia possono aiutare ad emergere sempre meglio da queste crisi.

Saranno due anteprime che permetteranno di respirare l’atmosfera del Festival in due città chiave del bacino lombardo-veneto che costituisce l’area di riferimento naturale della manifestazione. Le iscrizioni all’evento sono aperte, al link futurobrescia.airbro.it/registrazione

 

La presentazione di oggi è in diretta streaming (ore 14) su www.ilgiornaledivicenza.it

 

L’appuntamento bresciano, dalle 14 alle 18.30 alla Camera di commercio, si intitola «Nuovi paradigmi del futuro. Dopo la crisi pandemica: le prospettive globali a medio e lungo termine». Imprese e lavoro, economia e finanza, smart city e intelligenza artificiale sono alcuni dei temi affrontati dai rappresentanti del mondo dell’impresa, della ricerca e delle istituzioni, tra cui Chicco Testa, presidente di Proger; Fabio Moioli, head of consulting & services di Microsoft Italia; Paolo Onofri, vice presidente di Prometeia, ed Edoardo Croci, coordinatore osservatorio Smart City, Università Bocconi, centro Green.

 

A fare gli onori di casa il sindaco di Brescia, Emilio Del Bono, e Matteo Montanad del Gruppo editoriale Athesis e co-promotore del Festival del Futuro insieme al direttore di Harvard Business Enrico Sassoon e al presidente di Eccellenze d’Impresa Luigi Consiglio, e Giuseppe Pasini, presidente dell’Aib, Associazione Industriale Bresciana.

 

Ecco il programma dettagliato:

I saluti istituzionali sono affidati al sindaco di Brescia, Emilio Del Bono, a Matteo Montan, amministratore delegato del Gruppo editoriale Athesis e co-promotore del Festival del Futuro insieme al direttore di Harvard Business Enrico Sassoon e al presidente di Eccellenze d’Impresa Luigi Consiglio, e a Giuseppe Pasini, presidente dell’Aib – Associazione Industriale Bresciana.

 

Alle 14.30 il primo panel “Imprese e lavoro dopo la crisi” vede a confronto Andrea Granelli, presidente di Kanso, Bruno Lamborghini, presidente della Fondazione Amiotti, Emanuela Salati, direttore formazione e sviluppo organizzativo di ATM, e Ornella Chinotti, managing director di SHL Italia e Francia, moderati da Maurizio Cattaneo, direttore de L’Arena e di Bresciaoggi.

 

Alle 15.30 Paolo Onofri, vice presidente di Prometeia, terrà un keynote speech su “Le prospettive economiche e finanziarie in Italia e nel mondo”.

 

Si riparte, dopo una breve pausa, alle 16.30, con la seconda tavola rotonda: “Ripensare le smart city: mobilità, tecnologia, ambiente, salute”. Affrontano il tema Edoardo Croci, coordinatore osservatorio Smart City, Università Bocconi, centro GREEN, Chicco Testa, presidente di Proger, Dino Marcozzi, segretario generale di Motus-e, Angelo Deldossi, presidente di Ance Brescia, Gianluca Delbarba, presidente di Acque Bresciane, e Giancarlo Turati, amministratore delegato di Fasternet, moderati da Piergiorgio Chiarinivice caporedattore di Bresciaoggi.

 

L’intervento di chiusura, alle 18, è affidato a Fabio Moioli, head of consulting & services di Microsoft Italia, che parlerà de “L’intelligenza artificiale nella società e nelle imprese”.

Suggerimenti