Vicenza

Esanime
in mezzo ai bar
della movida

.
Il giovane sdraiato e semi-incosciente sulla gradinata. FOTO FRANCESCO DALLA POZZA - COLORFOTO ARTIGIANA
Il giovane sdraiato e semi-incosciente sulla gradinata. FOTO FRANCESCO DALLA POZZA - COLORFOTO ARTIGIANA

Un ragazzo sdraiato e semi-incosciente tra i calici della vita notturna vicentina. Lui, sdraiato sulle scale della Basilica palladiana, dominava imperturbabile e inconsapevole gli aperitivi del venerdì sera. Solo che i gestori dei quattro bar che animano piazza delle Erbe non ne possono più di situazioni come queste e, così come successo per la ripartenza dopo il lockdown, hanno deciso di fare squadra anche per denunciare una situazione che si sta facendo difficile. 

 

«La situazione sta iniziando a diventare pesante». Il gestore del Grottino ha chiamato la polizia locale per cercare di risolvere la situazione. La chiamata è arrivata alle 20.58 e la pattuglia è partita dal comando di stradella Soccorso Soccorsetto 6 minuti dopo, alle 21.04. Il giovane, già seguito dai servizi sociali del Comune, si è destato e se n'è andato prima  del loro arrivo. 

 

Leggi anche
Eccessi in centro Nudo sull'argine e ubriaco all'alba

 

 

Karl Zilliken