CHIUDI
CHIUDI

14.08.2019

Daspo ai parà Usa
che frequentano
i bar della movida

Le forze dell'ordine intervenute per sedare la rissa in piazzetta Palladio
Le forze dell'ordine intervenute per sedare la rissa in piazzetta Palladio

VICENZA. La rissa che è scoppiata giusto una settimana fa a due passi dalla Basilica ha lasciato il segno. Tanto che dopo i controlli della polizia scattati anche con l’ausilio del reparto Mobile della questura di Padova, ieri sono arrivate pure le parole del colonnello Daniel J. Vogel, il nuovo comandante della guarnigione U.S. Army di stanza a Vicenza, che ha spiegato al sindaco Francesco Rucco di voler continuare «ad applicare uno specifico provvedimento restrittivo nei confronti di militari coinvolti in disordini in bar o discoteche cittadine, ovvero una sorta di daspo che vieta loro di ritornare in quei locali».

 

Nella rissa di martedì scorso (VIDEO) infatti erano stati coinvolti alcuni stranieri di origine africana contrapposti a dei soldati statunitensi. E proprio il tema della movida, che riguarda in particolare alcuni locali a due passi dalla Basilica, è stato uno degli argomenti trattati nell’incontro che ieri mattina il sindaco ha avuto a Palazzo Trissino con il colonnello Vogel. 

Matteo Bernardini
Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1