CHIUDI
CHIUDI

18.01.2020 Tags: Vicenza , Centro massaggi , prostituzione

Centro massaggi
a luci rosse
sotto sequestro

I finanzieri del comando provinciale di Vicenza hanno dato esecuzione ad un decreto di sequestro preventivo emesso dal gip dei locali di quello che formalmente era un centro massaggi ma che, di fatto, era una casa a luci rosse. 

Durante le indagini i finanzieri hanno monitorato chi frequentava il centro e i vari annunci su siti on-line.


Le ipotesi investigative sono state ulteriormente confermate durante il controllo nel centro massaggi. Sono stati trovati guanti in lattice, gel lubrificanti per uso intimo e un cliente fruitore di prestazioni erotiche da parte di una dipendente.


Al termine delle attività di perquisizione e sequestro due donne di nazionalità cinese, risultate nel corso del tempo conduttrici del “centro massaggi” sono state denunciate per favoreggiamento della prostituzione. I loro telefoni cellulari sono stati posti sotto sequestro al fine di monitorare il flusso di prenotazioni delle prestazioni illecite erogate dal “centro massaggi”.

Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1