CHIUDI
CHIUDI

11.09.2019

Cammina sui binari
e rallenta i treni
Ventenne denunciato

È successo sulla linea Treviso-Vicenza
È successo sulla linea Treviso-Vicenza

TREVISO/VICENZA. Un ventenne di origine siriana è stato denunciato dalla polizia per interruzione di pubblico servizio, procurato allarme e invasione dei binari, perché trovato a camminare, per due volte a distanza di un’ora e mezza, sulla massicciata della linea ferroviaria Treviso- Vicenza, provocando il rallentamento dei convogli in transito.
Il giovane, già destinatario di un decreto di espulsione a Udine, era stato segnalato una prima volta da un passante e quindi fermato dalla polizia. Rilasciato, lo straniero aveva ripreso a camminare poco dopo sulla linea costringendo i macchinisti a rallentare, ma non si è allontanato dalle rotaie nonostante i ripetuti avvertimenti sonori lanciati dai locomotori. Del suo caso si sta ora occupando l’ufficio immigrazione della questura di Treviso.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1