I controlli

Borseggiatrice fermata in Fiera: aveva sottratto un portafoglio

Intensa l'attività delle forze dell'ordine in occasione di Vicenzaoro e della Mostra sugli Antici Egizi in Basilica Palladiana. Allontanata una cittadina greca

Nel fine settimana appena trascorso, disposte con ordinanza dal questoredi Vicenza, sono state effettuate mirate operazioni di controllo straordinario del territorio.

I servizi si sono svolti con il coordinamento di pattuglie interforze della polizia di Stato, del comando provinciale della guardia di finanza e della polizia locale.

Per quanto attiene al capoluogo, anche in considerazione dei numerosi ed importanti eventi in programma in questi giorni – in particolare “VICENZAORO” alla Fiera e la Mostra sugli Antichi Egizi in Basilica Palladiana – sono stati ulteriormente aumentati i servizi di sicurezza nelle aree urbane interessate, anche mediante l’effettuazione di specifici posti di controllo, in particolare lungo le principali via di accesso alla città, che hanno consentito l’identificazione di numerosi soggetti, alcuni dei quali, con a proprio carico precedenti di varia natura, che si aggiravano con atteggiamenti di natura sospetta nei pressi di viale dell’Oreficeria, dei parcheggi limitrofi alla Fiera e nel centro cittadino. La posizione di alcuni è tuttora al vaglio del competente Ufficio Immigrazione.

Nella giornata di sabato l'Ufficio Immigrazione della Questura ha scortato presso il Centro di Permanenza per i Rimpatri di Bari un pericoloso pregiudicato di nazionalità nigeriana, da poco scarcerato dal carcere di Vicenza. L’uomo verrà nei prossimi giorni rimpatriato per via aerea in Nigeria.

Sempre nel pomeriggio di sabato, una cittadina greca con a proprio carico alcuni precedenti veniva sorpresa dal personale di vigilanza alla Fiera subito dopo essersi impossessata di un portafoglio lasciato per qualche attimo incustodito dal proprietario, sottraendo il denaro contenuto nello stesso, cioè circa 50 euro. In considerazione di quanto accaduto, il questore ha emesso nei suoi confronti un foglio di via, con il divieto di far ritorno nel Comune di Vicenza per i prossimi 3 anni.

 

Complessivamente, nel corso delle operazioni di polizia sono state identificate 559 persone, di cui 206 stranieri e 104 con precedenti penali e/o di polizia; sono inoltre stati controllati 253 veicoli, 14 esercizi pubblici e 3 sale scommesse.

Al termine delle attività operative il questore Sartori ha adottato i seguenti provvedimenti: 8 fogli di via obbligatori, 8 avvisi orali e 7 ordini di allontanamento dal territorio nazionale nei confronti di altrettanti cittadini extracomunitari.

“Lo scorso fine settimana è stato caratterizzato dalla concomitanza, nel nostro Capoluogo, di importanti eventi di grande interesse per i concittadini e per i visitatori provenienti da altre città, giunti numerosi a Vicenza – ha evidenziato il Questore Sartori –. E grazie ai servizi di prevenzione predisposti nell’occasione, con il costante impiego delle forze dell’ordine impiegate a pattugliare tutte le zone maggiormente sensibili è stato possibile individuare e reprimere varie situazioni di illegalità, a prova della importanza che tali attività di Polizia rivestono nel mantenimento dell’ordine e della sicurezza pubblica.”