CHIUDI
CHIUDI

14.06.2019

Bocciato 13enne
Il papà lo picchia
Ferita la madre

Tabelloni dei voti davanti ad una scuola. (FOTO ARCHIVIO)
Tabelloni dei voti davanti ad una scuola. (FOTO ARCHIVIO)

VICENZA. Un vicentino di una quarantina d’anni ha riempito di botte suo figlio, di 13 anni. Lo ha fatto quando ha saputo che era stato bocciato, e che avrebbe dovuto ripetere la seconda media.

La violenza è avvenuta in casa, lungo la Riviera Berica; la mamma, che era in un’altra stanza, è accorsa sentendo urlare e piangere, ed ha cercato di prendere le difese del figlio, ma è stata a sua volta aggredita e colpita. Entrambi sono stati accompagnati in ospedale, dopo la richiesta di aiuto arrivata dai vicini di casa.

Non hanno fortunatamente subito lesioni gravi. 

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1