L'intervista

Biloslavo, reporter di guerra: «In Ucraina sarà un conflitto lungo. La diplomazia fa fatica»

L'inviato di guerra Fausto Biloslavo
L'inviato di guerra Fausto Biloslavo
L'inviato di guerra Fausto Biloslavo
L'inviato di guerra Fausto Biloslavo

Africa, Europa dell’est, Medio Oriente: in quarant’anni di carriera Fausto Biloslavo, 60 anni, triestino, noto reporter di guerra, di teatri bellici ne ha visti a decine. Sempre in prima linea, nei bunker, nelle trincee, con elmetto e giubbotto antiproiettile, tra soldati e civili. Non poteva essere diversamente in Ucraina, dove è rimasto per circa due mesi, per raccontare il conflitto tra l’esercito di casa e quello russo. Biloslavo nei giorni scorsi era in città per seguire la conferenza “Gli alpini e le operazioni d’oltremare”, organizzata dall’esercito e dall’Ana, in occasione del 150° anniversario della nascita del corpo degli alpini. 

Per continuare a leggere, clicca qui.

Abbonati a GDV+

Per continuare a leggere questo articolo sottoscrivi un abbonamento a GDV+

Ci sono anche altre offerte. Scoprile

Hai già un abbonamento? Accedi