CHIUDI
CHIUDI

04.12.2019

Atollo comprato
in multiproprietà?
È solo una truffa

L'acquisto di un atollo era una truffa
L'acquisto di un atollo era una truffa

VICENZA. Una famiglia vicentina ha pagato 74 mila euro ad una società londinese per comprare in multiproprietà, con altri due acquirenti, un atollo immerso nell’oceano Indiano, non lontano dall’isola di Reunion, vicino a Mauritius e al Madagascar. I vicentini, che intendevano acquisire un appartamento sull’isola di cui sono innamorati, erano stati convinti a dirottare sull’atollo; avevano ricevuto anche i documenti che credevano ufficiali da parte delle autorità dell’isola, in base ai quali erano divenuti proprietari dell’atollo per 50 anni. Ma si trattava solamente di un raggiro.
 

Diego Neri
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1