CHIUDI
CHIUDI

20.03.2019

Rifiuti in calo e tariffe stabili Dibattito in Consiglio

Approvati a maggioranza in Consiglio comunale il piano finanziario 2019, per complessivi 700mila euro, e le tariffe del servizio rifiuti. Che rimangono invariate. «Con il nuovo porta a porta è vero, è aumentata la differenziata e si è ridotta la percentuale del secco – ha detto l’ex sindaco Paolo Gozzi dai banchi della minoranza – ma il sistema che avete introdotto non ha portato i grandi vantaggi annunciati. Con un notevole calo della tariffa. Anche perché non c’è qualità nella differenziazione del rifiuto, penso alla plastica rappresentata da diverse tipologie di materiali. Non è il porta a porta il sistema innovativo, che tra l’altro ha alti costi». «Ci avete accusato che le spese per i cittadini sarebbero esplose con il porta a porta – ha ribattuto il sindaco Paolo Pellizzari – e invece abbiamo abbassato le tariffe alle famiglie del 10% già nel bilancio di previsione 2017. Ottenendo risultati importanti». Anche l’installazione davanti al municipio con cui l’Amministrazione ha mostrato con sacchi da rifiuti in realtà riempiti di paglia la riduzione, è stata contestata dalle minoranze. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

L.N.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1