CHIUDI
CHIUDI

18.04.2019

«L'anfiteatro è
un abuso: mezzo
milione di danni»

La struttura denominata “Anfiteatro berico - Porto degli angeli” in via Giardini ad Arcugnano
La struttura denominata “Anfiteatro berico - Porto degli angeli” in via Giardini ad Arcugnano

ARCUGNANO. La procura ha chiesto più di tre anni di reclusione per il curatore del cosiddetto Anfiteatro berico - Porto degli angeli, ritenuto un abuso edilizio, per realizzare il quale è stata sbancata mezza collina ad Arcugnano. Il Comune, invece, ha presentato una salatissima richiesta di danni, fra quelli ambientali, d’immagine e di messa in sicurezza: oltre mezzo milione di euro. La difesa dell’imputato ha sollecitato l’assoluzione: l’abuso non c’era, e se c’era era stato compiuto da altri. È l’esito della lunga udienza di ieri in tribunale per il caso che da un paio d’anni fa molto discutere in paese. La sentenza a metà maggio. 
 

Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1