CHIUDI
CHIUDI

15.05.2019

Finto anfiteatro
Prende due anni
e deve risistemare

La struttura denominata “Anfiteatro berico" (Foto Archivio)
La struttura denominata “Anfiteatro berico" (Foto Archivio)

ARCUGNANO. Due anni e quattro mesi di reclusione e 3 mila euro di multa. È la condanna inflitta dal giudice a carico di Franco Malosso, 62 anni, di Arcugnano, il curatore dell’“Anfiteatro berico - Porto degli angeli”, un abuso edilizio di grandi dimensioni che da qualche anno fa discutere.

Malosso dovrà pagare i danni al Comune (con 1.300 euro di spese), ma la cifra la stabilirà il giudice civile, dovrà far pubblicare la sentenza nelle bacheche pubbliche del paese e sul sito del ministero e soprattutto dovrà occuparsi della remissione in pristino: dovrà cioè pagare di tasca sua per far tornare i luoghi com’erano prima, demolendo le strutture abusive e sistemando la collina.

La difesa ha annunciato ricorso in Appello. Malosso “von Rosenfranz” è responsabile di abuso edilizio, contraffazione di opere d’arte e di avere eseguito dei manufatti senza alcuna autorizzazione.

D.N.
Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1